Quali sono i trattamenti per un hemangioma vertebrale?

Panoramica

Un tumore composto da vasi sanguigni dilatati che cresce lungo le ossa del midollo spinale è una condizione chiamata un emeano di vertebrali o spinali. Le persone con questo tipo di tumore spinale non presentano tipicamente sintomi, specialmente quando l’hemangioma è piccolo. Se il tumore aumenta, i pazienti possono iniziare a manifestare sintomi debilitanti, come il dolore cronico o la paralisi. I pazienti che sviluppano tali sintomi dovrebbero parlare con un medico per quanto riguarda il trattamento per un earingoma vertebrale.

Alleviazione del dolore

Inizialmente, un medico può raccomandare vari tipi di gestione del dolore per alleviare il disagio. Questo tipo di trattamento per un hemangioma vertebrale è il minimo invasivo e può coinvolgere una combinazione di terapie, tra cui l’agopuntura, il farmaco del dolore o le iniezioni di corticosteroidi, secondo Back.com. Se queste forme di trattamento sono inefficaci, i pazienti devono parlare con un medico sulle forme più invasive di trattamento con hemangioma vertebrale.

Radioterapia

La terapia di radioterapia può essere usata per trattare un hemangioma vertebrale, i rapporti di Cedars-Sinai Medical Center. Durante il trattamento, un radiologo applica raggi ultravioletti esterni direttamente all’ubicazione dell’erangioma vertebrale. I raggi X delle radiazioni distruggono le cellule del tumore spinale, impedendo l’avanzamento dell’eranguioma. La terapia di radioterapia può anche causare la diminuzione del tumore, che può contribuire ad alleviare i sintomi del dolore alla schiena nei pazienti trattati. I pazienti dovrebbero discutere gli effetti collaterali e le complicanze della radioterapia con un medico prima di sottoporsi a questo tipo di trattamento per un earingomato vertebrale.

Rimozione chirurgica dell’emangioma

La rimozione chirurgica del tumore è un’opzione potenziale di trattamento per un earingomero vertebrale. L’ampiezza della chirurgia spinale, chiamata anche resezione chirurgica, dipende dalla dimensione dell’eranguioma, secondo Indiana University-Purdue University Indianapolis. I grandi hemangiomi possono richiedere un chirurgo anche a rimuovere le porzioni della vertebra colpite durante l’intervento chirurgico. Rimuovendo il tumore spinale diminuisce la quantità di pressione posta sul midollo spinale, che diminuisce o elimina il dolore alla schiena o il disagio. La chirurgia spinale è una procedura importante e può causare alcune complicazioni, come lesioni del midollo spinale, coaguli di sangue o infezione, il rapporto medico dell’Università di Maryland Medical Center. I pazienti dovrebbero discutere i rischi di questa forma di trattamento con hemangioma vertebrale con un medico prima dell’intervento chirurgico.

L’embolizzazione

Un’altra forma di trattamento chirurgico per un hemangioma vertebrale è chiamata embolizzazione. Durante questa procedura, un chirurgo si stacca dal vascello che fornisce il sangue all’emargomento. Tagliare il flusso sanguigno al tumore spinale lo causa per diminuire le dimensioni o smettere di avanzare. In alternativa, un chirurgo può eseguire questo tipo di trattamento prima di rimuovere l’hemangioma dalla vertebra, secondo BoneTumor.org.