Perché la seduta è cattiva per te e come evitarla

I pericoli per la salute

Gli esperti principali sono d’accordo sul fatto che la seduta può causare molti o meno effetti negativi sulla salute, come il fumo. Seduto per lunghi periodi di tempo è stato dimostrato di aumentare il rischio di sviluppare il diabete, avvertire un evento cardiovascolare o ottenere alcuni tipi di cancro.

Come sedersi meno

Uno studio di 14 anni che coinvolge quasi 185.000 partecipanti pubblicati nell’American Journal of Epidemiology ha concluso che il tempo trascorso seduto è associato indipendentemente alla mortalità. Forse il più sorprendente: questo risultato è vero indipendentemente dai livelli di attività fisica dei partecipanti. I rischi di seduta sono diventati abbastanza chiari che il Medical Journal of Australia ha pubblicato un articolo che dichiara che una seduta prolungata ad una scrivania può essere “pericolosa” e sollecita i medici ei datori di lavoro a prescrivere o prendere in considerazione alternative.

Seduto – soprattutto seduto in sedie – prende un pesante pedaggio sulla salute in parte perché essenzialmente lascia il tuo corpo chiudere. Quando si passa in una sedia, i muscoli si disimpegnano, i fianchi si stringono e la colonna vertebrale diventa quasi rigida. Il flusso sanguigno in posizione seduta è lento, che può influenzare la funzione del cervello, la salute del cuore e anche aumentare il rischio di coaguli di sangue. La tua sedia può anche causare una caduta drammatica nella produzione di enzimi che brucia il grasso e brucia calorie.

Non eravamo semplicemente progettati per sedersi in sedie tutto il giorno. Ci siamo evoluti per essere onesti e attivi. Quando ci alziamo dalle nostre sedie, è come una sveglia al nostro corpo. La permanenza richiede più impegno dei vostri muscoli e ottiene il tuo sangue che scorre. Puoi diventare più attento e energizzato. I fianchi sono più aperti e la tua colonna vertebrale è libera di torsione.

L’antidoto per sedersi tutto il giorno, però, non deve stare tutto il giorno. I nostri corpi rispondono meglio quando impariamo una varietà di movimenti: camminare, stare in piedi, piegare e addirittura accovacciarsi. La ricerca di modi per variare la tua posizione può sembrare impegnativa nella nostra cultura centrata sulla sedia. Ecco alcuni modi creativi per ridurre il tempo di seduta che puoi provare subito

1. Scegliere un’attività che vi farà stare in piedi. Forse sta parlando al telefono, rivedendo documenti o controllando Facebook. Qualunque sia il compito, prendilo e attaccatelo. In piedi per questo compito può aiutare a rompere lunghi periodi di seduta durante il giorno.

2. Mangia un pasto al giorno in piedi. Seduto durante i pasti può aggiungere ore al tuo tempo di seduta complessivo. Provate a mangiare la prima colazione al bancone della cucina, o cercate un posto per il pranzo con tavoli alti. In piedi mentre si mangia non significa che bisogna mangiare rapidamente o fare scelte di cibo scadente. Potete assaporare un pasto mentre siete in piedi come pure in una sedia.

3. Spendere 15 minuti seduti sul pavimento. Nella nostra cultura della sedia, gli adulti non trascorrono molto tempo a sedersi sul pavimento. Di conseguenza, possiamo perdere qualche mobilità. Inizia a lavorare per guadagnare la mobilità spesa 15 minuti al giorno seduti sul pavimento. Se hai figli, amano unirti a leggere una storia o giocare una partita. Guarda la prima metà del tuo spettacolo televisivo preferito o prendi su un libro.

4. Spingere la sedia al lato della scrivania ogni notte. La mattina successiva, la posizione insolita della vostra sedia può agire come un promemoria per rimanere in piedi per un po ‘più a lungo. Prova a pianificare un compito per la mattina che può essere fatto in piedi o in piedi. Iniziando la giornata in piedi, puoi aiutarti a svegliare il tuo corpo e mantenerlo motivato per essere attivo tutto il giorno.

Con alcuni piccoli promemoria, puoi essere in pista per un giorno con meno seduta e più varietà di movimenti. Dare alle sedie della tua vita una pausa e vedere quanto meglio ti senti durante il giorno.